Sei un Editore tra le 500 mila e 15 milioni di pagine viste? Pensi di guadagnare molto meno di quanto meriti?

Scopri come quotare il tuo sito nella Borsa della Pubblicità, aumentando i tuoi guadagni sino al 150% in meno di un anno.

Lascia che i maggiori investitori pubblicitari litighino tra loro i tuoi spazi, a chi offre di più!

Aumenta di almeno il 25% GARANTITO i tuoi guadagni già nei primi 90 giorni con questa formula semplice, immediata e senza impegno. Senza esclusive. Senza dover rinunciare alle tue attuali fonti di monetizzazione.

Guadagna con certezza per ogni pagina vista (CPM) senza impazzire con cpc, lead e umilianti affiliazioni. Anche se sei un editore verticale e non hai numeri da urlo.

Dormi sonni tranquilli diversificando le tue entrate, evitando l’errore dei 749.000 editori falliti per un ban di ADSense.

Tutti i segreti di monetizzazione dei grandissimi portali finalmente a disposizione tua e del tuo conto in banca.

Caro amico,

Con molta passione, dedizione e impegno hai creato un sito web di qualità. Per molti utenti sei diventato un punto di riferimento nella loro navigazione abituale, cosa che ti riempie di soddisfazione e orgoglio. Ogni giorno, quando sbirci le statistiche del tuo analytics, sei soddisfatto nel vedere che gli utenti si moltiplicano, le pagine aumentano e il tuo sito cresce.

E allora perché continui a guadagnare molto meno di quanto meriti?

Conosco la fatica, l’impegno e la passione che hai messo per creare un sito di qualità.

Tu sai che cosa significa essere stato scelto come leader da una comunità di lettori, sai cosa significa influenzare le decisioni di molte persone, in maniera autorevole e credibile. Ho iniziato a pormi delle domande:

Cosa sarebbe Internet senza di voi editori di qualità?

Che utilità avrebbero gli utenti senza le community di appassionati, i siti di esperti che parlano ad altri esperti, le testate indipendenti che trattano di un tema in maniera autorevole e credibile, i blog a cui ci si rivolge per avere un consiglio su un tema specifico? Ovvero quei siti che hai tempi io definivo “verticali”.

Chi navigherebbe in un web costituito solo da una decina di portali generalisti?

E infine sono arrivato alla Domanda delle Domande, una di quelle che ti toccano nel profondo e ti si stampano sulla pelle finché non tiri fuori una risposta:

Perché gli editori verticali che costituiscono il vero valore di Internet sono così terribilmente esclusi dai grandi ricavi pubblicitari?

Forse anche tu ti sei posto questa domanda. Avrei potuto girarmi dall’altra parte, tornare alla operatività di tutti giorni e archiviare il quesito come una mera curiosità. Ma non c’è lo fatta. E ho deciso di andare in fondo e cercare una soluzione.

Sino ad oggi,

ovvero al momento in cui ho trovato la risposta a quella domanda e ho trovato il modo di offrirti una soluzione pensata non per il grande editore ma per te.

Una soluzione che finalmente ti consentirà di monetizzare con soddisfazione gli spazi pubblicitari nel modo in cui meritano, con continuità, guardando sereno al futuro.

Guardiamo in faccia alla realtà

Quale sicurezza hai del tuo business per il futuro?

Credi di essere al sicuro? Rispondi a queste domande:

Adsense pesa meno del 25% dei tuoi ricavi pubblicitari complessivi?

I tuoi sistemi di monetizzazione ti garantiscono risultati certi, solidi e costanti?

Puoi fare un mutuo ventennale o attivare un investimento di medio termine retribuendoli con i tuoi ricavi pubblicitari?

Sei proprio sicuro di sentirti tranquillo per il futuro?

Gli investitori comprano specificatamente il tuo sito? Ti conoscono?

La concessionaria ha mantenuto le promesse di ricavo iniziali usati per farti firmare il contratto?

Vendi direttamente all’investitore pubblicitario, senza passare da una lunga catena di intermediari che non fa altro che succhiarti valore e denaro?

Ti sei affidato ad una concessionaria indipendente, senza prodotto proprietario e senza conflitto di interessi sull’allocazione della raccolta pubblicitaria?

Ti fai pagare per ogni singola visualizzazione, a prescindere che l’utente clicchi, si registri, acquisti o venda la nonna?

Il tuo business è indipendente da un anonimo funzionario di qualche sede periferica di una lontana multinazionale?

I tuoi spazi vengono pagati in percentuale sul prezzo di vendita? Hai trasparenza di quanti soldi fanno con i tuoi spazi?

Se tra 1 ora venissi bannato da ADSense, questo non avrebbe alcun effetto sulle tue finanze? Saresti sereno nel giustificare le conseguenze a collaboratori e partner?

Se ai risposto negativamente ad almeno una di queste domande, caro amico, hai un problema:

le tue decisioni sono in mano ad altri.

Qualunque business ha le sue regole fondamentali e i business online non fanno eccezione. La regola n.1 per un business è AVERE IL CONTROLLO. Senza controllo, amico mio, non vai da nessuna parte.

Ma capiamo dove hanno origine tutti questi problemi.

 

LA RICCA TAVOLA IMBANDITA (E PERCHE’ TU SEI ESCLUSO)

L’industria della pubblicità è come una ricchissima tavola imbandita, con in mezzo prelibatezze e ogni ben di Dio. Ma con pochissimi posti a sedere, limitati e numerati.

Non per cattiveria, non per dolo, ma semplicemente per ragioni tecniche sistemiche.

L’industria della pubblicità tratta il più grande valore di una azienda: il suo marchio. Il marchio è il deposito della credibilità, della storia, della familiarità di un brand con i suoi clienti. E’ ciò che fa la differenza tra la Coca Cola e la BrambillaCola.

Il marchio è una merce delicatissima e per essere trattata richiede grande cura, controllo e professionalità. Una cappella e perdi tonnellate di denaro.

Per questo richiede strutture specializzate: l’oltre miliardo di euro di investimenti pubblicitari italiani dei principali 2000 investitori pubblicitari sono decisi da meno di 500 professionisti (i “planner”) che lavorano in meno di 15 società (i centri media) che fanno capo a 6 colossali gruppi internazionali (le Grandi Agenzie).

In una catena di montaggio molto serrata, questi signori ogni giorno fanno del proprio meglio per svolgere un lavoro qualitativo e assicurare al brand di finire nei giusti contesti, alle giuste persone e nei giusti momenti, lavorando appunto con le concessionarie.

Peccato che la qualità costi. Ogni singolo spazio pubblicitario in pianificazione deve essere negoziato, validato dal cliente, verificato, reso conforme agli standard, rendicontato, analizzato nei suoi effetti. Ci sono una marea di passaggi tecnici, commerciali, amministrativi. Che si devono incastrare alla perfezione.

Ogni nuovo spazio pubblicitario in pianificazione è un costo. Più editori utilizzi, più interlocutori hai, più aumentano i tuoi costi.

Il sistema Agenzia-Concessionaria è stato pensato per i mezzi tradizionali (TV, STAMPA) e può quindi gestire un numero molto ridotto di “posti al tavolo”. Aggiungere posti al tavolo costa molto.

Internet è un mezzo per sua natura frammentato, dato che il valore risiede nella capacità verticale di raggiungere target e contesti.

Si calcola che i costi di gestione sostenuti da tutti gli operatori della filiera (clienti, agenzie, concessionarie, editori) per una campagna INTERNET siano pari al 28% dell’importo della campagna, contro il 3% della televisione. Ovvero, per ogni 10 euro investiti, quasi 3 se ne vanno per far funzionare il sistema.

IL PARADOSSO DI INTERNET: CONCENTRAZIONE VERSUS VERTICALITA’

Nel fare al meglio il proprio lavoro, i pianificatori di Internet si trovano a dover bilanciare due forze opposte:

CONCENTRAZIONE: ridurre il più possibile il numero di interlocutori per abbassare i costi. Altrimenti la gestione costa troppo e il cliente fa la TV.

VERTICALITA’: andare su quanti più siti, scegliendo contesti qualitativi, frammentando i target da raggiungere nei momenti da raggiungere per portare al cliente dei risultati di valore. Altrimenti rende poco e il cliente fa la TV.

Il mercato ha risposto dividendo gli operatori in tre classi:

Chi è seduto, mangia molto e bene. I grandissimi aggregatori di traffico (come Google, che vale quasi metà del mercato) e Facebook.

Chi è in piedi, spizzica. Qui ci sono i grandissimi editori, i più patinati, con decenni di storia. Con le loro concessionarie, che sgomitano e litigano per raccogliere una coscia di pollo prima degli altri.

Chi è sotto il tavolo, si divide le briciole che cadono. Gli esclusi, gli editori come te che non hanno abbastanza numeri per sedere al tavolo e necessitano di una catena di intermediari (le 5 chimere).

Nessuno ha mai avuto il coraggio di dirtelo. Te lo dico io:

la pubblicità è un mercato fondato sulla esclusione. E quanto più sei escluso, meno mangi.

Dal conflitto di forze opposte CONCENTRAZIONE e VERTICALITA’ nascono le 5 chimere di cui sopra.

E sei costretto ad accettare i ricatti di Google, accontentarti delle briciole delle affiliazioni, dei peanuts dei network, dei morsi dei vampiri e delle promesse delle concessionarie.

LA BORSA DELLA PUBBLICITÀ – LA TUA SALVEZZA

Ricorderete sicuramente i film dei primi anni 90 in cui azioni e materie prime venivano scambiate nelle grandi sali delle Borse, con persone che sgomitavano l’uno accanto l’altro urlando“compro” e “vendo”.

Forse ricorderete le Canistracci Oil di Pozzetto, comprate per un inopportuno gesto della mano verso la moglie… ;)

Oggi le azioni vengono intermediate da computer, in maniera telematica, con molto meno folklore e con più efficienza.

In maniera simile, una parte sempre maggiore degli investimenti pubblicitari inizia ad essere intermediato tramite quella che io chiamo la “Borsa della Pubblicità”.

Mi riferisco a piattaforme telematiche, che consentono in tempo reale di comprare e vendere le singole visualizzazioni pubblicitarie in frazioni di secondo. Questi sistemi automatizzano gli aspetti amministrativi, finanziari, tecnici e di rendicontazione delle campagne pubblicitarie, aggiungendo efficacia ed efficienza al processo e lasciando ai “cervelli umani” solo gli aspetti più qualitativi.

Per l’investitore questo significa poter comprare molti più spazi, in maniera molto più veloce, efficiente e con minori costi di gestione. Non a caso questa nuova formula cresce a doppia cifra.

E’ una gigantesca onda che puoi decidere di cavalcare, rimanendo sulla cresta grazie alla nostra soluzione, oppure continuare a fondare il tuo business unicamente sui 5 sistemi di monetizzazione sopra riportati, perdendo denaro e finendo travolto?

E’ ORA DI QUOTARSI

Oggi, per chi è quotato alla Borsa della Pubblicità, è possibile sedere allo stesso tavolo dei grandi, offrendo all’asta i propri spazi pubblicitari a migliaia di investitori pubblicitari, vendendo al migliore offerente e permettendo ai loro algoritmi di scegliere tra un numero molto maggiore di editori.

A questi sistemi sino ad ieri accedevano principalmente i grandissimi editori e i grandissimi aggregatori più i rimasugli (l’invenduto) delle cinque chimere sopra riportate.

Oggi ti presento in anteprima EditoreQuotato, la soluzione pensata esclusivamente per l’editore indipendente dai 0,5 ai 15 mln di pagine viste mese.

Con la nostra formula EditoreQuotato:

Aumenterai dal 30 al 120% i tuoi ricavi pubblicitari, con tua massima soddisfazione..

Verrai finalmente pagato per ogni singola visualizzazione mostrata, senza rischiare di sprecare l’attenzione dei tuoi utenti con clienti che non pagano, ottenendo ricavi più prevedibili e senza sbattimenti.

Venderai direttamente all’investitore pubblicitario, ottenendo la soddisfazione di non cedere valore a catene di intermediari.

Diversificherai le fonti di entrate, rendendo poco influente l’eventuale ban di adsense, guardando con tranquillità al futuro.

Supererai qualsiasi problema di conflitto di interesse.

COME HO SCOPERTO LA BORSA DELLA PUBBLICITA’…

Negli ultimi 2 anni e mezzo sono stato impegnato all'interno della concessionaria tradizionale Advit, il quale leader, nel 2012, ha deciso di fondare la startup innovativa SentimentADV srl.

Ha preso in licenza esclusiva per l’Italia l’intelligenza artificiale ADMANTX, utilizzata dalle Intelligence di tutto il mondo per scovare i terroristi, e… ha deciso di applicarla al mondo della pubblicità. Perché vi parlo di SentimentADV? Semplice, SentimentADV è l'unica in grado di abbinare gli spot pubblicitari all’emozione provata dall’utente leggendo un testo. Hai capito bene, in 10 millisecondi capisce che emozione provi: amore? senso di ingiustizia? o voglia di evasione? Le emozioni sono merce rara, capirai che per trovare la singola emozione, bisogna analizzare miliardi di pagine. E dove le trovo miliardi di pagine, disponibili in maniera automatizzata e acquistabili tramite il mio algoritmo? Ecco che ho scoperto la Borsa della Pubblicità!  

…E PERCHE’ PER TE E’ UN DOPPIO VANTAGGIO

Questo per te ha un doppio vantaggio:

Seppur esistono anche altri operatori che – velatamente e senza una vera specializzazione – monetizzano editori con la borsa della pubblicità, noi siamo gli unici che sediamo anche dall’altra parte del tavolo da diversi anni, comprando. Sappiamo cosa vuole il cliente, che difficoltà ha, in che modo vuole trovare gli editori, con quali formati, etc. Comprando, abbiamo imparato come vendere al meglio gli spazi dei nostri editori.

LE MIE CREDENZIALI

Prima di presentarti in dettaglio la nostra soluzione, lascia che ti spieghi perché ne sono particolarmente orgoglioso. Quando ho approcciato questo settore, circa due anni e mezzo fa, all'interno della concessionaria tradizionale Advit, mi sono accorto della passione e dell'impegno che alcuni editori nutrivano verso i propri siti; siti che meriterebbero di sedersi al tavolo con i "grandi" del settore. Ho così cominciato a cercare la risposta alla domanda chiave che ogni editore di qualità come te dovrebbe porsi: Perché gli editori verticali che costituiscono il vero valore di Internet sono così terribilmente esclusi dai grandi ricavi pubblicitari? La risposta? Semplice, Borsa della Pubblicità. Ovviamente i tempi sono cambiati, fino a 10 anni fa i soldi andavano principalmente ai grandi portali quali ad esempio Yahoo, Microsoft e Tiscali. Nello scenario odierno troviamo, invece, da una parte le concessionarie che hanno servito diverse centinaia di editori, dall'altra operatori più grandi e rilevanti emanazioni di grandi gruppi editoriali cartacei come RCS o televisivi come Mediamond, che muovono fatturati che non sto neanche qui a dirti. Ti confesso chiaramente e con sincerità: io sono stanco. Stanco di questo sistema, e stanco di vedere i soldi fluire su una decina di nomi quando li fuori esistono centinaia e centinaia di siti che per qualità editoriale, audience e contesto meriterebbero di dividere la torta. E lo ammetto: io sono un pesce piccolo. E questa è la mia grande fortuna e presto diverrà la TUA grande fortuna. In questi anni ho avuto modo di analizzare le dinamiche del settore, e lavorando in una realtà tradizionale come Advit, ho capito che qualcosa doveva cambiare. Veder servire multinazionali quando esistono realtà locali che meritano altrettanto ma a cui serve solo una opportunità, mi ha portato a darti quest'occasione mio caro publisher: accedere a un sistema di monetizzazione innovativo e specializzato. Per questo sono così orgoglioso di EditoreQuotato. Perché mi consente di continuare a fare soldi ma portando denaro ad un editore come te, che rappresenta il vero valore di Internet.

Testimonianze

“Ho avuto modo qualche tempo fa di collaborare e non posso che dirmi soddisfatto dei risultati. Un metodo di monetizzazione extra intelligente e proficuo per tutti, senza esclusiva. Consiglio vivamente di provare.”.
Luca Ruggiero, editore www.areanapoli.it
“Queste partnership è iniziata meno di un anno fa, ma ne siamo rimasti subito entusiasti. Al di là dei risultati, infatti, abbiamo avuto modo di rapportarci con professionisti che non hanno mai mancato di lasciar trapelare affidabilità ed esperienza, nonché massima disponibilità. La collaborazione è arrivata anche col migliorare nel tempo perfezionandosi oltre le aspettative, soddisfacendo inoltre le nostre stesse esigenze.”.
Michele Caputi, editore www.soccermagazine.it

EditoreQuotatoTM

EditoreQuotato è il servizio rende disponibile nella Borsa della Pubblicità in maniera diretta, trasparente e valorizzata il tuo sito, rendendolo accessibile a migliaia di investitori pubblicitari che metteranno all’asta ogni singola tua visualizzazione. In aggiunta (e non in sostituzione) dei tuoi attuali sistemi di valorizzazione e senza alcun obbligo legale o scartoffie burocratiche.

Se mi permetti una metafora, EditoreQuotato è come un advisor specializzato che:

(prima) analizza, studia, valorizza il sito al fine di ottenere il maggior valore possibile

(durante) quota la tua azienda nel mercato azionario, permettendo di raccogliere risorse

(dopo) ti accompagna nel tempo, assicurando di valorizzare al meglio il tuo sito.

EditoreQuotato accresce notevolmente il valore delle tue visualizzazioni nel tempo, permettendoti immediatamente di iniziare a guadagnare ad un prezzo di almeno il 25% maggiore rispetto ai tuoi attuali sistemi di monetizzazione su una parte rilevante del tuo traffico (mediamente dal 20 al 55%).

Come Funziona?

Tecnicamente funzionerà così:

il tuo sito visualizzerà per primo (o subito dopo i codici della tua concessionaria premium, se li hai) i nostri codici.

La nostra piattaforma nell’arco di alcuni millisecondi, senza rallentare il tuo sito, li offrirà in asta.

Se è presente un cliente disposto a pagare bene, verrà visualizzata la sua pubblicità.

Se non è presente, la nostra piattaforma richiamerà il tuo attuale sistema di monetizzazione, consentendoti di sfruttare ogni singola visualizzazione del tuo sito (quando ero editore dicevo: “gli spazi banner sono come il maiale: non si butta mai niente!”).

Come lo attivo?

Lato tuo è semplicissimo, l’intero processo non ti costerà più di 30 minuti di lavoro.

compila le semplici informazioni descrittive sul tuo sito e su come lo monetizzi. (15-20 min).

Attendi la nostra approvazione.

Carica i codici che ti manderemo (creati specificatamente per te) sul tuo sito. (5-10 min)

Ogni mese ricevi il consuntivo con il dettaglio di quanto venduto e guadagnato. Manda fattura e attendi comodamente seduto sul divano il pagamento sul tuo conto.

Se il sito funziona bene, dopo tre mesi di monitoraggio saremo in grado di confermarti o aumentare il valore dei tuoi spazi pubblicitari.

GLI INCREDIBILI VANTAGGI.

Con EditoreQuotato:

I tuoi spazi pubblicitari verranno venduti all’asta ai massimi investitori, otterrai l’intero prezzo che il cliente è disposto a pagare, più di quando normalmente ricevi.

Taglierai in un colpo solo tutti gli intermediari, posizionando il tuo sito alla FONTE degli investimenti pubblicitari, il più vicino possibile al denaro degli inserzionisti. Farai finalmente far la fame ai vampiri che per anni han succhiato valore dal tuo sito

Otterrai l’intero prezzo che il cliente è disposto a pagare, dal 25% al 150% in più di quanto normalmente ricevi.

Sarai pagato per ogni singola visualizzazione della tua pubblicità a prescindere dall’azione del visitatore, ad un prezzo molto maggiore dell’ecpm che normalmente otterresti con le affiliazioni.

Niente più recupero crediti e ritardi: l’investitore finale per comprare sulla borsa della pubblicità è obbligato a sistemi automatizzati di pagamento. Avrai un pagamento certo, prevedibile e trasparente in 90 giorni.

Continuerai a lavorare con chi vuoi, senza esclusive nei nostri confronti, continuando a guadagnare da più fonti, sentendoti libero e appagato

Sarai venduto per il valore del tuo sito, al riparo dal conflitto di interessi, dato che per policy nessuna delle mie società può detenere prodotto proprietario, in piena soddisfazione.

Il prezzo dei tuoi spazi sarà legato al valore del mercato in crescita della Borsa Della Pubblicità, posizionando te e il tuo sito sulla cresta dell’onda del fenomeno che sta cambiando l’intero settore.

Il tuo sito verrà venduto in chiaro, con una attenta classificazione che permetterà al cliente di trovare PROPRIO TE tra decine di migliaia di siti presenti.

Potrai tenere Adsense come ultimo riempitivo sull’invenduto senza esserne dipendente, pesando meno del 25% dei tuoi ricavi. Potrai dormire sonni tranquilli, non mettendo tutte le uova nello stesso paniere e monetizzare mediamente molto più dell’RPM di google. E in caso di ban, avrai salvaguardato il grosso dei tuoi ricavi e – volendo - potrai far assorbire la sua parte di traffico alla nostra formula.

OK, FANTASTICO, LO VOGLIO MA… QUANTO COSTA?

Beh, per capire il valore di questo servizio, puoi calcolare da te cosa implicherebbe provare a costruirtelo in casa:

Dovresti studiare per 6 mesi il mondo delle piattaforme di monetizzazione spazi, scegliendo – dopo lunghe ed estenuanti prove - la soluzione migliore. Ti garantisco che essendo un settore molto giovane e pioneristico, almeno la metà delle cose che sentirai sono sbagliate. E ogni errore costa. Immaginiamo che sei disposto a pagare il tuo tempo molto poco, essendo un investimento e mettiamo a budget per questi sei mesi 25.000 € lordi.

Dovresti attivare un contratto con queste entità.. Considerando che, soprattutto all’inizio, riuscirai a vendere solo una frazione degli spazi, dovresti garantire dai 100 ai 150 mln di visualizzazioni banner mese. Se non sei in grado, la piattaforma ti chiederà di pagare comunque una fee minima. Ipotizziamo di scegliere la piattaforma AppNexus(vedi, ti do pure il nome del fornitore, nel caso fossi così pazzo da fare da te… ;), dovrai generare fee per almeno 120.000 € annue. Ipotizziamo di trattare, raccattare un po’ di impressions, monetizzare ottimisticamente le tue e mettiamo a budget: 45.000.

Dovresti assumere uno Platform Yeld Manager, ovvero uno specialista nell’utilizzo di queste piattaforme per definire settaggi, ottimizzare le campagne, etc. Come già detto un profilo del genere non costa meno di 95.000 € costo azienda, mettiamo che tu sia fortunato e te ne porti a casa uno da 80.000 € annui, con meno esperienza ma abbastanza smart da imparare. Per 6 mesi fa 40.000,00 €.

TOTALE: almeno 110.000 €.

Ma non preoccuparti, la formula EditoreQuotato ti costerà notevolmente meno.

ECCO I DUE BONUS CHE VALGONO DA SOLI QUASI QUANTO L’INTERA OFFERTA

Hai capito che ci tengo molto a questa offerta, quindi ho deciso di rendere questa offerta ancora più irresistibile offrendo due bonus: il Gold Report, per i primi 25 editori a sottoscrivere l’offerta; il Filo Diretto ADVIT per i 15 editori maggiormente qualitativi.

Il GoldReport: l’ANALISI PERSONALIZZATA di come rendere più appetibile il tuo sito agli investitori e i 5 preziosi consigli su come far esplodere i tuoi guadagni con alcuni semplici interventi (solo per i primi 25 editori).

Il nostro Platform Yeld Manager al termine dei primi 120 giorni analizzerà lo storico delle transazioni e le performance del tuo sito, comparandole con gli andamenti della borsa della pubblicità.

Elaborerà dunque un prezioso report con alcuni consigli su come rendere il tuo sito di maggiore appeal per gli investitori e quindi guadagnare molto di più. Ad esempio potresti essere invitato ad implementare nuovi formati (più pregiati e meglio monetizzati), spostare formati esistenti in altre posizioni, creare delle rubriche o verticalizzazioni specifiche.

Sarai libero al 100% di non seguire questi consigli (sei TU l’editore e TU decidi cosa vuoi sul tuo sito) ma se seguirai questi consigli vedrai aumentare significativamente i tuoi guadagni (nella nostro storico: dal 25% al 150%).

Giusto per farti capire il valore del bonus: il Platform Yeld Manager è una professione altamente rara e ricercata, dato che con un paio di interventi ben mirati è in grado di far crescere significativamente i ricavi di un editore. Trovarne uno che conosca il mercato italiano e viva in Italia è terribilmente più difficile, dato che da noi il mercato la Borsa della Pubblicità è ancora agli inizi rispetto al resto d’Europa.

Offriamo questo servizio ai grandi editori a 4500 €.

Tu potrai beneficiare del nostro GRATUITAMENTE, sempre se sarai tra i primi 25 editori a sottoscrivere il servizio. NON FARTI SCAPPARE QUESTA OCCASIONE!

FiloDiretto MediaMatic, il servizio di presentazione diretta e fuori asta del tuo sito ai primi 500 investitori pubblicitari per le loro attività Programmatic che ti consentirà di ottenere prezzi più alti ospitando le migliori campagne (solo per i 15 editori maggiormente qualitativi)

MediaMatic ltd, società specializzata sula prima chiamata, analizzerà il tuo sito per capire la compatibilità con l’offerta commerciale e l’eventuale inserimento nel servizio FiloDiretto. FiloDiretto offre ai 500 investitori più rilevanti la possibilità di assicurarsi i migliori spazi pubblicitari dei migliori editori verticali con le migliori audience, fuori dai meccanismi d’asta, a prezzo prefissato.

Gli editori in FiloDiretto accedono alle campagne pubblicitarie maggiormente qualitative e meglio pagate, ottenendo guadagni ulteriori.

INSOMMA, LO VOGLIO, QUANTO COSTA?

Hai visto sopra che per realizzarti un servizio del genere in casa dovresti mettere mano al portafoglio e cacciare ottimisticamente 110.000 €.

E tutto questo senza avere la possibilità di accedere ai guadagni di FiloDiretto, a meno che tu non voglia comprarti una concessionaria (per adesso si fanno buoni affari, te ne puoi portare a casa una di quelle piccoline con mezzo milione di €).

Ho deciso di offrirti questo servizio senza ALCUN COSTO FISSO. Ci divideremo le revenue in percentuale. Nonostante l’unicità dell’offerta, abbiamo deciso di fare fifty-fifty. 50% a te, 50% a me.

Questo ti offre grandissimi vantaggi:

NESSUN INVESTIMENTO NECESSARIO – Nessun canone, nessuna consulenza, nessun conto nascosto.

INTERESSI ALLINEATI - Tranquillità di sapere che gestisce i tuoi spazi e decide il prezzo di vendita ha lo stesso TUO interesse a farti guadagnare. Più guadagni tu, più guadagno io. Più guadagno io, più guadagni tu. Dormirai sonni tranquilli

PIÙ CRESCE IL MERCATO, PIÙ GUADAGNI – La retribuzione percentuale ti consente di legare il tuo guadagno alla crescita del mercato, più aumentano i prezzi, più sale il tuo guadagno. Sarai sereno riguardo al futuro.

SAI QUANTO VALI – A differenza di chi ti propone un cpm fisso e mostra i denti se gli chiedi a che prezzo vende, con EditoreQuotato riceverai un rendiconto mensile con il prezzo di vendita, in maniera trasparente. Saprai sempre quanto vali.

NESSUNA RINEGOZIAZIONE – La retribuzione percentuale ti evita il fastidio di dover costantemente rinegoziare automaticamente il cpm che ti viene offerto. Nessuna rottura di scatole.

UN AVVISO IMPORTANTE PER IL FUTURO

Man mano che il nostre servizio si affermerà probabilmente verrai contattato da altri operatori, offrendoti servizi all’ apparenza simili a quanto ti stiamo proponendo.

Ascolta educatamente la loro offerta, lanciata dall’alto delle loro realtà a te piccolo operatore e chiediti:

Sono specializzati negli editori tra le 0,5 e i 15 milioni di pagine viste mese? Il 70% dei loro ricavi lo fanno con piccoli e medi editori di qualità o con colossi? Se hanno sempre campato sui grandi, come faranno ad essere credibili sui verticali indipendenti?

Sono una società specializzata nella Borsa della pubblicità? O forse vendono un po’ di tutto a tutti, sia in maniera tradizionale che automatizzata? Sono forse network di affiliazioni in bramosa ricerca di riposizionarsi? Sono concessionarie tradizionali interessati a dividersi la torta?

Vendono il tuo sito in chiaro o semplicemente ti chiedono di montare gli stessi codici per tutti i loro siti? Il cliente finale sa di star comprando te o sei annegato in una lista di centinaia o migliaia di siti?

Non ti offrono alcuna revenue ma solo un cpm fisso? Man mano che i prezzi saliranno, tu continuerai a guadagnare sempre le solite 4 patate mentre tutto l’extra margine finirà in tasca loro? Avrai trasparenza su quanti soldi faranno con i TUOI spazi pubblicitari? Dovrai rassegnarti a contrattare periodicamente il prezzo, vivendo nel timore di essere raggirato?

Ti offrono la revenue percentuale ma non garantiscono alcun minimo? Che succede se, dedotta la loro percentuale, a te viene in tasca meno che con gli altri sistemi?

Ti permettono di contrattare la percentuale? Bene, se vuoi tornare nel regno del Conflitto d’Interessi vai pure con loro e non tornare mai più da noi, non ho rispetto per chi crede di fare gli affari ma si frega da solo. Similmente al divieto delle mie società a possedere un sito di proprietà, tutti gli editori di questo programma hanno la medesima percentuale, senza possibilità di deroga. Questo libera qualsiasi nostro venditore/ottimizzatore di EditoreQuotato da qualsiasi tentazione di spingere il sito www.canieporci.it con un margine alto a sfavore del tuo sito. Certo, forse sei tu l’editore su cui marginano di più ma chi ti assicura che domani non sia un altro? Diffida da chi ha bisogno di sconti per acquisire editori e portarti a casa.

Sono una realtà 100% italiana o fanno parte di qualche gruppo internazionale? I loro tecnici sono in Italia o sparsi in qualche paese d’Europa?

Non dire che non ti ho avvisato.

TI OFFRO BEN 4+1 GARANZIE

1. NESSUNA ESCLUSIVA, NESSUN VINCOLO - Sarai libero di continuare a lavorare con chi vuoi, anche con i nostri concorrenti diretti quando verranno fuori. L’unica cosa che ti chiediamo è mettere i nostri codici in “prima chiamata” rispetto al sistema di monetizzazione con cui ci compari (es. Adsense). La visualizzazione pubblicitaria vale quanto più è fresca e ai nostri clienti offriamo solo il meglio.

2. VALORE GARANTITO – In genere gli intermediari pur di vendere, abbassano il prezzo (tanto loro guadagnano lo stesso e non perdono niente). Noi invece NON vendiamo se l’investitore pubblicitario non è disposto a pagare più di quanto normalmente raccogli. Preferiamo non guadagnare pur di non bruciare il valore commerciale del tuo sito, in una guerra di prezzo dove l’unico che veramente ci perde sei tu.

3. NESSUNA VISUALIZZAZIONE SPRECATA – Eventuali visualizzazioni non vendute NON saranno sprecate. Chiameremo in automatico il tuo sistema di monetizzazione base (es. ADSENSE). Tu guadagnerai comunque. NOI NON CHIEDEREMO ALCUNA COMMISSIONE NE’ COSTO TECNICO O DI GESTIONE.

4. SODDISFATTO O CI SALUTI- Sarai libero in qualsiasi momento di andartene, senza dover dare spiegazioni. Mandi una semplice mail e via.

E infine, se sei non ancora convinto, ti offriamo la:

+1 SUPER GARANZIA CPM GUADAGNO GARANTITO - Siamo talmente convinti del sistema che ti GARANTIAMO di pagarti ogni singola visualizzazione pubblicitaria venduta almeno il 25% in più di quanto ricavi da GOOGLE o dal il tuo sistema di monetizzazione base. A prescindere dal prezzo di vendita. A prescindere dalla percentuale.

E’ una garanzia importante che posso darti in tranquillità grazie al modo in cui è stato pensato il sistema EditoreQuotato. I nostri sistemi impostano automaticamente un prezzo minimo, sotto il quale non vendere.

Il nostro specialista di monetizzazione opera tutti giorni nella Borsa per assicurarsi che ogni investitori paghi il giusto valore per assicurarsi i tuoi spazi, senza bruciare il tuo sito per vendere una visualizzazione in più.

DOVE STA IL TRUCCO?

Si, mi hai scoperto. C’è il trucco. Eccolo:

Adesso che il sistema è finalmente pronto, voglio che impatti su quanti più editori possibile. Voglio che diventi un fenomeno all’interno di questo mondo, troppo spesso discriminatorio nei confronti dell’editore indipendente di pubblicità. Voglio che questo diventi IL mercato.

Il trucco è che non mi interessa guadagnare tanto su una cosa piccola, voglio guadagnare un po’ meno su qualcosa di enorme e rivoluzionario.

Per questo motivo, a te che sei tra i primi fortunati a venire in contatto con questo sistema, offro una quantità enorme di valore ad un prezzo ridicolo. Non lo faccio perché sono generoso, lo faccio perché la tua adesione mi aiuta raggiungere la massa critica per far esplodere il servizio. E voglio che tu sia così soddisfatto da lasciarmi un domani una sincera testimonianza da mostrare su queste pagine.

I prossimi dovranno “pagare” molto di più, con meno bonus e nessuna garanzia, per accedere agli enormi vantaggi che adesso ti sono offerti. Stavolta hai finalmente una mano fortunata, giocatela alla grande.

Per essere totalmente sincero e trasparente, come chiunque si è fatto da solo e non ha colossi alle spalle, io vivo di reputazione. Ho bisogno che tutte le persone che incontro siano contenti e parlino il meglio possibile.

Nonostante un anno di test e di verifiche continue, non posso escludere qualche caso limite o disservizio trattandosi di un servizio nuovo su un segmento pioneristico. Preferisco dare più di quanto ricevo, così sicuramente non potrai che parlare bene di me.

A tal riguardo ti anticipo le seguenti limitazioni possibili:

Alcuni siti potrebbero non essere accettati perché non adeguati agli standard minimi delle borse di pubblicità, di matrice anglosassone.

In pochissimi settori merceologici, ADSense paga un valore molto alto e un sito be ottimizzato potrebbe guadagnare più con google. In questo caso, potremmo non essere in grado di offrirti di più del tuo sistema di monetizzazione base. Ti avviseremo prontamente ad inizio collaborazione e sarai tu a deciderci se salutarci o se utilizzarci comunque per diversificare le fonti di entrata.

QUESTO È QUELLO CHE OTTERRAI

Ricapitolando, questo è quello che otterrai:

Diversificherai le fonti di ricavo, eliminando la dipendenza da ADSENSE e dormendo sonni tranquilli.

Aumenterai significativamente i tuoi guadagni, già del 30% nei primi tre mesi e sempre di più, grazie alla retribuzione percentuale, in base alla crescita del mercato.

Ti viene comunque GARANTITO il 25% di guadagno rispetto alla tua attuale monetizzazione di base, anche se l’investitore paga meno.

L’investitore comprerà specificatamente il TUO SITO, offerto in maniera trasparente. Creerai valore commerciale intorno al tuo sito.

Venderai direttamente all’investitore pubblicitario, con la soddisfazione di eliminare la lunga catena di intermediari-vampiri che sino ad oggi ti hanno succhiato valore e denaro.

Nessun conflitto di interessi, in assenza di siti di proprietà, vivrai sereno.

Verrai pagato per ogni singola visualizzazione venduta, a prescindere dalle (non) azioni del tuo lettore. Ti potrai concentrare su come far crescere il tuo sito, certo che si tramuterà sicuramente in denaro sonante

MI SONO STUFATO

Non credo di aver mai speso così tante parole per convincere qualcuno ad accettare del denaro...

La tua testa, il tuo cuore e la tua pancia ti stanno urlando di sottoscrivere l’offerta adesso. Fai tu, io mi sono stancato… ;)

PS.

Per assicurare a te editore il migliore guadagno e servizio possibile, accettiamo in questa prima fase solo 50 EDITORI. Se vuoi avere una chance di salire a bordo nella prima tornata, l’unica a condizioni così eccezionali, compila subito il modulo di adesione!

PPS:

Non te lo garantisco perché non dipende da me ma è giusto che tu conosca questa possibilità: Se hai sempre tenuto come unico sistema di monetizzazione Google, c’è il rischio che attivando il nostro servizio tu ottenga un incremento di ricavi anche da GOOGLE. Nei nostri esperimenti, 6 editori su 10 hanno beneficiato di questo vantaggio collaterale. Evidentemente ADSENSE, rilevando di non essere l’unica fonte di monetizzazione dell’editore, capisce che deve offrire di più per tenersi l’editore…

Aumenta i tuoi guadagni in maniera significativa subito e in maniera esplosiva per il futuro, diversifica le fonti di entrata, non paghi nulla, rimani libero di usare i sistemi che vuoi.

Riempi il form

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali*